L’Ultimo capitano

La lettera di commiato del capitano Ultimo (quello che arrestò Riina) ai suoi uomini del NOE. Il capitano è stato esautorato e da metà agosto non ha più incarichi operativi. Chissà a chi avrà pestato i piedi? Un’idea potete farvela leggendo qui:
http://www.ilfattoquotidiano.it/…/noe-esautorato-d…/1972454/
Questa la sua lettera “Ho il dovere di ringraziarvi per come avete lottato contro una criminalità complessa, contro le lobby e i poteri forti che la sostengono, senza mai abbassare la testa, senza mai abbassare lo sguardo di fronte a loro e senza mai nulla chiedere per voi stessi.
Da Ultimo, vi saluto nella certezza che senza mai abbassare la testa, senza mai abbassare lo sguardo e senza mai chiedere nulla per voi stessi, continuerete la lotta contro quella stessa criminalità, le lobby e i poteri forti che le sostengono e contro quei servi sciocchi che, abusando delle attribuzioni che gli sono state conferite, prevaricano e calpestano le persone che avrebbero il dovere di aiutare e sostenere.
Onore a tutti i Carabinieri del Comando per la Tutela dell’Ambiente”

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin
twittergoogle_pluslinkedinyoutube