Nucleare? Per fortuna abbiamo detto no

In Aprile ricorre il 30esimo anniversario di Chernobyl, mentre in questi giorni ricordiamo il 5° anniversario di Fukushima. Di seguito un interessante articolo del professor Nicola Armaroli. Aggiungo soltanto che anche la Germania dovrà sostenere costi ingenti per dismettere le sue centrali nucleari. Se al parlamento europeo qualcuno lo facesse presente, probabilmente il nostro debito pubblico assumerebbe un significato tutto diverso.

Qui trovate l’articolo completo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin
twittergoogle_pluslinkedinyoutube